Festa dello sport


Il gotha dell’automobilismo sportivo toscano, e non solo, si è ritrovato al Design Campus di Calenzano, alle porte di Firenze, per celebrare i campioni del Giglio da Corsa 2017 (Campionati 2016). Un riconoscimento che, come da tradizione, viene assegnato ogni anno nel corso della Festa dello Sport dell’Automobile Club Firenze a tutti i piloti di auto storiche e moderne, vincitori nelle varie discipline automobilistiche: dai rally alla velocità in salita e in circuito, fino al karting. L’appuntamento ha rappresentato anche un momento di incontro tra l’Automobile Club e le istituzioni locali, coinvolte nell’organizzazione delle gare sul territorio. Quest’anno sono stati premiati 23 sportivi tra piloti e navigatori, oltre ad un premio d’onore assegnato a Iacopo Lucarelli, vincitore del Campionato Italiano Rally-R1. Tra le scuderie è stato premiato il Team Italia. Gli altri riconoscimenti, per i migliori risultati ottenuti, sono andati a: Barbara Neri, campionessa femminile ACI Firenze; Claudia Masini, vincitrice nelle competizioni Rally Salita Femminili (ha ritirato il premio il presidente della Reggello Motorsport, Mauro Cannoni); Tommaso Ciuffi (pilota) e Sandro Sanesi (navigatore), vincitori nella categoria Rally Moderni; Marco Nuti (pilota) e Claudia Masini (navigatore), vincitori nella categoria Rally Storici; Stefano Peroni, vincitore nella categoria Salita Auto Storiche; Simone Lepri, vincitore del Challenge Italia Centro, riservato ai kart, e, infine, un premio d’onore a Simone Faggioli, pluricampione europeo ed italiano nella categoria Velocità Montagna. All’evento hanno preso parte il Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani, il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, il Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli e l’Amministratore Delegato del Mugello Circuit Paolo Poli.