Home > Sport automobilistico > Manifestazioni sportive > GRAN PREMIO DEL MUGELLO

GRAN PREMIO DEL MUGELLO


Quest’anno Scarperia avrà due Gran Premi. All’appuntamento iridato della MotoGP (in programma il 4 giugno, naturalmente al Mugello Circuit), si affianca un altro prestigioso appuntamento, stavolta a quattro ruote.
Parliamo della "Rievocazione Storica del Gran Premio del Mugello" che, in programma nel weekend 25-26 marzo, è stata inserita nel calendario sportivo 2017.
Ad essa ACI Sport ha riconosciuto il titolo di prova del Campionato Italiano di Regolarità (CIREAS), a dimostrazione della qualità del lavoro svolto negli anni dalla Scuderia Biondetti, apprezzato organizzatore.
Sarà una gara spettacolare, visto l’ambito nel quale è inserita, con 184 chilometri di strade da percorrere e 81 prove cronometrate, all’interno ed all’esterno dell’Autodromo Internazionale del Mugello, impreziosita da un importante riconoscimento.
A parte la meraviglia e dolcezza dei percorsi, questa gara vanta la prestigiosa accoglienza della Direzione Gara e vari servizi all’interno dell’ Autodromo del Mugello, Cinquant’ anni di successi, un prodotto d’eccellenza e l’amore per un panno che affonda le sue radici nel Medioevo: questa è la Premiata Tessitura TACS, orgoglio toscano del Made in Italy nel mondo.
Nata da Bruno Savelli e rafforzatasi sotto la guida del figlio Massimo, questa azienda oggi si "ringiovanisce" grazie al coinvolgimento di David e Letizia. Trait d’union generazionale è l’amore per uno stile che è e vuole essere simbolo indiscusso d’eleganza in Italia e nel mondo. Per questo, alla vendita diretta a prezzi di fabbrica si affianca da sempre la presenza di prodotti TACS in prestigiose boutiques sparse su tutta la penidi
Francesco Benvenuti
naturale culla dell’automobilismo toscano. Quest’anno sarà prevista, solo nella giornata di domenica 26 marzo, anche una manifestazione di Regolarità Turistica, in tandem con quella Classica, riservata agli appassionati di auto storiche che desiderino partecipare con minore agonismo e minori formalità sportive.