Vai direttamente ai contenuti

La grande notte


A luglio la gara per auto storiche che si svolgerà in notturna e toccherà le più belle città della Toscana
Un percorso di 560 Km attraverso i luoghi più belli della Toscana, resi ancor più suggestivi dal fascino della notte e dal rombo dei motori di spettacolari auto d’epoca. È lo straordinario mix creato da "La Grande Notte", evento motoristico di regolarità classica, organizzato da "Altitude Eventi", che attraverserà il territorio regionale dal 27 al 29 luglio e coinvolgerà le città capoluogo della Toscana, come Firenze, Grosseto, Siena, Livorno, Lucca, Prato e Pistoia, oltre ad una serie di centri minori come Bolgheri, Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi e molti altri. Si tratta di una manifestazione che si svolgerà, per la prevalenza, in notturna, consentendo così ai fortunati 50 equipaggi partecipanti di godere l’emozione di attraversare luoghi speciali come Piazza Signoria a Firenze, Piazza Anfiteatro a Lucca o Piazza Duomo ad Arezzo, nella magia del chiarore della luna, scoprendoli in una veste del tutto speciale. La gara partirà da Grosseto, per proseguire fino a Bolgheri (passando per Macchiascandona, Vetulonia, Montioni, Val di Cornia e Castagneto Carducci), Cecina, Castiglioncello e Montenero. Da qui le vetture scenderanno verso Livorno, per arrivare poi a Pisa, dove si fermeranno per circa mezz’ora sotto la Torre. Successivamente gli equipaggi si dirigeranno verso Torre del Lago, per toccare poi Viareggio, Forte dei Marmi, Carrara, Pietrasanta e Lucca. La giornata si concluderà a Prato (dopo i passaggi a Collodi, Montecatini Terme, Montale e Montemurlo), dove le macchine sosteranno al bellissimo Castello dell’Imperatore. Domenica la gara riprenderà da Calenzano, entrando a Firenze attraverso la strada delle ville medicee: Villa di Castello, Villa Petraia, Villa Corsini, Villa la Quiete.
Nel capoluogo toscano, le splendide vetture attraverseranno piazza della Signoria, Lungarno degli Archibusieri, Lungarno Acciaiuoli, Ponte Santa Trinita e Porta Romana, per poi raggiungere Piazzale Michelangelo, ove si tratterranno per circa mezz’ora. Al termine della pausa, il percorso riprenderà verso Bagno a Ripoli, San Donato in Collina e Figline Valdarno, per arrivare fino ad Arezzo. Qui altra sosta e poi nuova partenza in direzione Siena, dove si aprirà il magico scenario delle Crete Senesi, che consentirà - data l’ora di passaggio prevista - di vedere in contemporanea il tramonto della luna e l’alba del sole. L’esperienza della Grande Notte si concluderà nella Fortezza Medicea di Siena, un luogo speciale, dove ci sarà il controllo orario finale alle ore 6,15. La gara, inserita nel calendario ACI Sport di Regolarità Classica auto storiche avrà 75 prove cronometrate, 4 controlli orari, 22 controlli a timbro e 560 km totali di percorso, da effettuarsi in circa 18 ore consecutive, notte compresa.
Per avere informazioni e partecipare alla manifestazione, è possibile visitare il sito www.lagrandenotte.com