Vai direttamente ai contenuti

Home > Sport automobilistico > Manifestazioni sportive > Coppa della Consuma 2017

Coppa della Consuma 2017

Stefano Peroni bissa la vittoria
della Scarperia-Giogo


Sugli 8,430 chilometri di una salita fra le più longeve in Europa e dopo una bella gara che ha impegnato 102 piloti nella settima prova del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, la 53a Coppa della Consuma ha visto la vittoria di Stefano Peroni in gara con una Osella PA 8/10.
È infatti del vincitore del 3° Raggruppamento la migliore prestazione assoluta della gara: Peroni, Team Italia, ha ottenuto il tempo di 3’44”91, prestazione che gli consente di allungare ulteriormente nella classifica assoluta del suo raggruppamento. Alle spalle del fiorentino Massimo Vezzosi, su BMW 2002 Schnitzer. Il portacolori del Club 02 ha fatto stampare un tempo di 4’25”75. Terza piazza per Lorenzo Cocchi, che alla guida della Wolkswagen Golf GTI ha chiuso con un 4’46”22.
Il 4° Raggruppamento è appannaggio di Uberto Bonucci, mentre alle spalle del senese si è piazzato Simone Di Fulvio che, a sua volta, ha preceduto, Piero Lottini.
Tutti su Osella PA 9/90. Tornando a Peroni, festa grande in famiglia, visto che Giuliano, babbo di Stefano, ha conquistato il 5° Raggruppamento e lo ha fatto utilizzando al meglio la sua Martini MK 32, facendo realizzare un tempo di tutto rispetto, 4’01”43, che gli ha consentito di tenere lontani i suoi avversari, a partire dal secondo Ferruccio Torre, alla guida della sua Reynard 893, nonché Gina Colotto, in gara con la sua Abarth SE 033, leader del raggruppamento.
Il 1° Raggruppamento è andato a Tiberio Nocentini, alla guida della sua Chevron B19. Bella prestazione la sua, grazie ad un buon 4’19”07, che gli fa guadagnare punti preziosi in chiave classifica. Lo seguono Angelo De Angelis, al volante della Nerus Silhouette e Alessandro Rinolfi, alla guida di una Morris Mini Cooper S.
Infine il 2° Raggruppamento, dove la vittoria ha sorriso a Giuliano Palmieri con la potente De Tomaso Pantera della Scuderia Bologna. Il suo crono: 4’23”35.
Seconda posizione per Ildebrando Motti, che ha chiuso con il tempo di 4’29”86, al volante della Porsche Carrera RS, sempre della Scuderia Bologna Corse. Terza piazza per Vincenzo Rossi, alla guida di una Posche Carrera 911 RS della Scuderia Etruria. Lancette fermate su 4’30”38.
Grande gara, dunque, quella organizzata dalla Reggello Motor Sport, seguita da un pubblico numeroso quanto appassionato e rispettoso delle regole.